“Dark natural meetings” è il titolo della personale di Lamberto Teotino, che sarà aperta dal 13 marzo alle ore 19 presso la galleria Changing Role di Napoli. Nato nel 1974, Teotino presenta in questa mostra una serie di fotografie di diverso formato e un’installazione che fa confluire nell’invaso centrale dello spazio espositivo uno sciame di mosche libere di volare.

Le opere di Teotino sono il risultato di una ricerca attenta e quasi maniacale, basata su un percorso che, pur partendo dalla presentazione dei tre macrogeneri fotografici del ritratto, del paesaggio e della natura morta, fa poi ritorno sui suoi passi in virtù della convinzione secondo la quale non esistono reali differenze tra i generi. Al contrario ogni singola immagine è autonoma e nello stesso tempo è parte di una rete di rimandi.

Teotino osserva da vicino le superfici, come quelle di eleganti mobili barocchi, ne rende autonomi i dettagli e porta allo scoperto i loro segreti, le voragini della loro pelle che aprendosi immettono in una diversa dimensione spazio-temporale, dal sapore quasi surreale.

Potrete visitare “dark natural meetings” fino al 6 maggio.