rev72481(1)L’americano Arthur Duff e l’indiana Hema Upadhyay sono i fortunati artisti scrlti per un evento molto importante per la Città Eterna che vede riaprire le porte ad uno dei pilastri dell’arte contemporanea, il MACRO.

L’evento coincide con la “notte dei musei” il 16 Maggio, dalle ore 20:00; “Love Letters” è il titolo dell’evento principale curato da Duff che ha come protagonista una proiezione laser che coinvolgerà buona parte degli spazi del museo con una suggestiva “lettera d’amore all’arte e alla città che segnerà l’inizio di una felice e ritrovata corrispondenza tra MACRO, Roma e il mondo dell’arte internazionale“.

Where the Bees Suck, There Suck I” è, invece, il titolo dell’opera dell’artista Upadhyay, una grande istallazione che “ribadisce la vocazione al contemporaneo e all’internazionalità di MACRO“.

Verranno, inoltre, esposte molte delle opere già patrimonio del Macro: Pascali, Accardi, Quinn, De Maria, Tesi…insieme ad altre prestate da importanti gallerie e collezionisti: Viola, Morellet, Fontana, Novelli,Tiravanija…

Un evento imperdibile!!!!