Guida ai luoghi dell'arte contemporaneaApro un articolo un po’ diverso dal solito in cui non si parlerà di mostre o di giovani artisti bensì degli spazi dedicati all’arte contemporanea. Sarà presentato questo pomeriggio, infatti, nell’ambito di un incontro dal titolo “Viaggio in Italia: i nuovi spazi dell’arte”, il volume Guida ai luoghi dell’arte contemporanea, edito da Mondadori. L’appuntamento è alle ore 19 presso la s.t. foto libreria galleria, in via degli Ombrellari 25 a Roma.

Elena Del Drago, Enrica Melossi, Cristiana Perrella e Ludovico Pratesi si confronteranno in una riflessione che proporrà le caratteristiche della nuova guida come strumento volto a rintracciare la geografia dei luoghi del contemporaneo sparsi nella penisola, con riferimento non solo alle grandi città e ai luoghi pubblici ma anche e soprattutto ai centri minori e agli spazi privati o non ufficialmente artistici come ospedali, chiese, banche e hotel, senza dimenticare il pubblico costituito dai bambini per i quali vengono spesso pensati spazi appositi.

Trovano posto in questo vademecum “non soltanto musei ma anche fondazioni, istituti stranieri e gallerie, librerie e biblioteche, installazioni, parchi con installazioni, spazi espositivi, fiere e manifestazioni. Accanto alle sedi istituzionali compaiono i differenti luoghi della creatività: installazioni pubbliche, collezioni private poi convertite in bene comune, manifestazioni che promuovono la produzione più sperimentale e, ancora, spazi all’aperto dedicati all’aggregazione e all’incontro cittadino”.