1246054969bCrisi, crisi e ancora crisi…negli ultimi mesi non si è sentito parlare d’altro, di quanto il mondo sia stato sopraffatto da debiti incolmabili che si ripercuoteranno sulla popolazione, senza mai fare cenno a soluzioni concrete. Forse non sarà la risoluzione ai problemi mondiali ma l’esposizione al Museo della Satira e della Caricatura di Forte dei Marmi, Ma cos’è questa crisi?, è un palliativo assai gradito, quantomeno per farsi una grossa risata su un argomento sul quale poco c’è da scherzare.

Ad affrontare questo argomento scottante sono stati chiamati in causa piu’ di 200 disegnatori satirico-umoristici di 50 Paesi nel mondo, dall’Europa all’India, alla Mongolia, dal Myanmar al Brasile, all’Uzbekistan ecc… tra cui firme celebri  come Plantu (Le Monde – France) o Krauze ( The Guardian – G.B.), Tom Janssen (Olanda),  Mikhail Zlatkovsky ( Russia) ecc.

L’universalità di questa esposizione introduce anche un’interessante visione di come la crisi venga vista, vissuta e interpretata nelle varie parti del mondo. Cosi’ se nei Paesi industrializzati la crisi e’ sinonimo di problemi bancari, crisi di Borse e investimenti, in quelli in via di sviluppo crisi e’ carenza di risorse naturali, danneggiate spesso da un’industrializzazione forzata e un po’ folle“.

Da non perdere dunque per farsi due risate ma anche, e soprattutto, per riflettere, perchè, come si suol dire, ridendo e scherzando si dice sempre la verità!!!

Fino al 4 Ottobre